CENTRO STUDI VIGNOLA

Associazione Culturale
Anche noi del Centro Studi, ogni anno organizziamo il nostro sogno che è la nostra festa
Il Presidente del Centro Studi Vignola

Centro Studi Vignola

Concorso Pittura Pierpaolo Germano Tassi 2020-2012
2020 esposizione annullata per COVID

Clicca sulle miniature per ingrandire
Concorso Nazionale a premi di pittura contemporanea
“PIERPAOLO GERMANO TASSI” VIII Biennale 2014
I primi tre quadri classificati
MERIS GOLDONI      BACCHI GIANLUCA        GIO' PIGHETTI
   

Vincitori delle targhe
MARIA AUGUSTI F.- BASETTI IVANO - CARNEVALI ELIO - RICCO' MASSIMO
GIARONI CESARE

     
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

2012 Quadri esposti a seguire
Concorso nazionale a premi di pittura contemporanea
“PIERPAOLO GERMANO TASSI” VII Biennale - Vignola.
Il giorno 4 aprile 2012, alle ore 9.30, si riunita nelle Sale della Meridiana, in piazza dei Contrari, a Vignola, la giuria (presidente: prof. Domenico Simonini; commissari: prof. Giorgio Burnelli, dott. Michele Fuoco, architetto Paolo Messori) del Concorso Nazionale a Premi di Pittura Contemporanea, dedicato a “Pierpaolo Germano Tassi” (VII edizione), svoltosi nell’ambito della 43esima Festa dei Ciliegi, per esaminare le opere dei 99 artisti che si sono confrontati con il tema “Vignola domestica e fantastica”. Prima di procedere alla selezione delle opere, la commissione giudicatrice ha ritenuto opportuno stabilire i criteri di scelta. In primo luogo la rispondenza al tema proposto e la sua originalità, senza dimenticare la qualità della pittura e le possibili soluzioni innovative di linguaggio e di stile. La prima analisi effettuata dalla giuria ha portato ad una selezione di 34 opere. Un ulteriore vaglio dei dipinti esposti ha determinato la scelta di un numero ancora più ristretto e la decisione, all’unanimità, di assegnare ai più meritevoli i premi-acquisto e le targhe messe a disposizione da enti pubblici e da privati.
I° Premio “Pierpaolo Germano Tassi”
premio-acquisto di 2000 euro messo a disposizione dalla famiglia Tassi, a Lelio Brighenti di Modena, autore dell’opera “Ragazza seduta in riva al fiume”, per la compostezza dell’immagine femminile, improntata ad uno stato d’animo malinconico e tenero, incline ad un atteggiamento meditativo del paesaggio, risolto con una pittura di atmosfera intima e confidenziale, di affettuosa e lirica compenetrazione con la realtà naturalistica.

II° Premio
premio-acquisto di 1500 euro messo a disposizione dalla “Fondazione Vignola”, a Emer Silingardi di Modena, per l’opera “Paesaggio con fioritura” per l’immediatezza di tocco che determina un’opera di aura evocativa, di interna luminosità, toccando cifre informali con un colore che pare connaturato con il respiro delle cose della natura.
III° Premio
premio-acquisto di 800 euro messo a disposizione della Litotipografia FG di Savignano sul Panaro, a Ewa Barbara Konopka di Guiglia, per l’opera “Oltre la città: la fatica quotidiana”, dove l’artista rapporta il lavoro dell’uomo non solo ai luoghi in cui si colloca la scena del quadro contenutisticamente selettiva, ma pure alla storia dell’arte, con la memoria culturale rivolta alla scultura “Il fonditore” di Giuseppe Graziosi, il grande artista che per nascita e per motivi esaltanti la civiltà contadina è legato a questa terra.
IV° Premio
targa Centro Studi Vignola, a Carla Iacoli di Vignola, per l’opera “Villa Leoni e Castello”, dove il rigore costruttivo determina un impianto architettonico rispondente ad una precisa elaborazione di un progetto che vuole esaltare luoghi storici, d’arte e di cultura, come emblemi della città.
V° Premio
targa Amici dell’Arte Vignola, a Fabrizio Bandinelli di Mirandola, per l’opera “Interno magico” la cui composizione, fatta di fiori e frutti tra cui ciliegie, persegue una disciplina formale che, legata anche alla buona tradizione figurativa, sottende un’arte esperta e consapevole.
VI° Premio
targa Archeo & Arte Vignola, a Cesare Giaroni di Modena, per l’opera “Verso il fiume Panaro” che svela un tessuto pittorico come rappresentazione ma anche registrazione della vitalità della natura, grazie ad un colore che è equivalenza di materia e di energia.
VII° Premio
targa Toschi Vignola S.r.l., a Aldo Leonardi di Modena, per l’opera “Scorcio vignolese” dove coesistono pacificamente, in un rapporto tra meditazione e invenzione, elementi figurativi e astratti, con i luoghi della città di vigile controllo formale e tessere cromatiche che, dipanandosi per flussi emotivi, conferiscono alla scena connotazioni fantastiche.
VIII° Premio
targa Città di Vignola, a Luciano Bandieri di Castelfranco, per l’opera “Da un’antica stampa” che restituisce una immagine, formalmente perfetta, della Vignola del passato, grazie al certosino e paziente operare dell’artista con l’antica e sempre fascinosa tecnica dell’intarsio.

IX° Premio
targa Provincia di Modena, a Luciano Bonini di Modena, per l’opera “Sala degli Sposi nel Castello di Vignola” la cui limpida e solenne architettura dà maggiore significato alle vicende di vita festosa svoltesi in questo luogo
La giuria ha ritenuto opportuno segnalare:
1) Gianfranco Pogni di Livorno, per l’opera “I frutti domestici”.
2) Giampietro Cavedon di Marano Vicentino, per l’opera “Vignola fantastica”.
3) Claudia Rossi di Bagno di Romagna, per l’opera “Passeggiando per Vignola”.
4) Angela Galavotti di Rubiera (Reggio E.”), per l’opera “Natura in tavola”.
5) Chiara Biagiola di Formigine (Modena), per l’opera “Nel vento”.
6) Gaia Santoro, di Bologna, per l’opera “La ciliegia”.
7) Paolo Fedeli di Firenze, per l’opera “Nevicata a Vignola”.
8) Stefania Rizzelli di Magreta (Modena), per l’opera “Borgo Vecchio”.
9) Stefano Manzotti di Bologna, per l’opera “La Cucina del Castello”.
10) Maria Pia Venturi dei Bologna, per l’opera “Paesaggio con natura morta”.
11) Gianluca Bacchi di Parma, per l’opera “Luci e ombre di Vignola”.
12) Concetta Migliore di Savignano (Modena), per l’opera “La fioritura”.

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       


BPER Sponsor ufficiale