CORDERO DI MONTEZEMOLO LUCA - CILIEGIA D'ORO 2000
Istituito nel 1981 e patrocinato dalla Toschi Vignola, viene assegnato ogni anno nell'ambito della
Festa dei Ciliegi in Fiore
ad un personaggio di origini emiliano-modenesi, che si sia distinto in campo nazionale nel settore sociale, culturale, industriale, sportivo e umanitario.
ANNO
NOMINATIVO
SETTORE
2000
CORDERO DI MONTEZEMOLO LUCA
INDUSTRIA - SPORT

Anno 1993: Industriale UMBERTO SEVERI.
"una spiccata personalità che riveste l'insolito ruolo di industriale e uomo di cultura, riversan­ do la propria vivacità intellettuale non solo nel campo imprenditoriale e manageriale ma mettendo al servizio dell'arte l'acutezza d'ingegno, la disponibilità finanziaria e la grande intuizione artistica".

Anno 1994: Allenatore JULIO VELASCO.
" Il Premio, oltre a voler sottolineare gli eccezionali successi sportivi conseguiti sui campi di tutto il mondo, dove ha saputo imporre con merito la pal­ lavolo italiana e il nome di Modena, vuole risal­ tarne le alte qualità morali, culturali e professio­ nali da lui dimostrate in ogni occasione sportiva e non sportiva".

Anno 1995: Dottor ERNESTO CAFFO.
"Grazie al suo impegno, alle sue capacità manageriali e organizzative, il Telefono Azzurro è diventato un punto di riferimento per i minori che subiscono violenze ed un modello di assistenza che tutto il mondo ci invidia".

Anno 1996: Astronauta MAURIZIO CHELI.
"La sua partecipazione all'impresa dello Space Shuttle, in compagnia di un altro italiano. Umber­ to Guidoni, ha ricordato a tutto il mondo che anche l'Italia ha tecnici ben preparati per affronta­ re l'impegno, il sacrificio e il lavoro che la ricerca spaziale richiede".

Anno 1997: Imprenditore FRANCO COSIMO PANINI.
"Esponente di spicco del mondo impren­ ditoriale modenese, cui lo legano profonde radici di appartenenza e di successo, svolge nel campo editoriale un'intensa attività di testimonianza cul­ turale che si concretizza in realizzazioni di asso­luto prestigio internazionale, destinate a lasciare nel ricordo dei tempi quelle Mirabj.Ha che il nostro Paese ha saputo creare e di cui deve essere custode per l'umanità".

Anno 1998: Prof. VALERIO MASSIMO MANFREDI.
"Studioso, ricercatore, profondo conoscitore del mondo ellenico, ha saputo con abi­ lità e destrezza mettere le proprie conoscenze al servizio del grande pubblico, coniugando la scru­ polosità del ricercatore con l'esuberanza dell'esplo­ ratore e l'amore per il documento storico e archeo­ logico con la vitalità del narratore che sa rendere leggibile ed immediato il passato".

Anno 1999: Fotografo FRANCO FONTANA.
"uno dei maggiori fotografi del nostro tempo, un modenese che ha fatto conoscere la propria arte in tutto il mondo, riuscendo ad inventare un proprio linguaggio, intimamente equilibrato tra astrazione e quotidiano pragmatismo, tipico della sua terra".